Info-News - CSA Training

Associazione Formatori/DocentiEsperti TecniciOperatori della Sicurezza sul LavoroAziende

Vai ai contenuti

Ambienti sospetti di inquinamento o spazi confinati

CSA Training
Pubblicato da in Normative · 12 Novembre 2014
Ambienti sospetti di inquinamento o spazi confinati , valutare i rischi, lavorare in sicurezza
A tre anni dall'entrata in vigore del Decreto n. 177 "Regolamento recante norme per la qualificazione
delle imprese e dei lavoratori autonomi operanti in ambienti sospetti di inquinamento o confinati",
accadono giornalmente diversi infortuni durante svolgimenti di attività lavorative all'interno di cisterne,
serbatoi, fosse, vasche, gallerie, tubazioni etc…
Come gestire gli spazi confinati nell'azienda? Importante inanzitutto identificare gli spazi confinati;
Valutazione dei rischi (DVR) Cosa deve essere valutato (art. 28 D.Lgs. 81/08)?
Individuate le misure di prevenzione e protezione per garantire l'operatività in sicurezza dei lavoratori;
Rischi specifici (classificazione ATEX, chimico, elettrico, …)
Le "valutazioni del rischio" specifiche prendono in considerazione anche questi siti e le attività lavorative messe in atto all'interno degli stessi?
Formazione, informazione e addestramento
Il PIANO FORMATIVO deve tenere conto e in considerazione questo rischio?
Sorveglianza sanitaria
Che i lavoratori che operano all'interno di questi siti sono idonei
Lavori in appalto
Applicabilità DPR 177/11
Verifica idoneità tecnico-professionale (DPR 177/11)
Coordinamento (PSC, DUVRI)
Gestione emergenze
Applicabilità DPR 177/11
Piano gestione emergenze, è completo?
Simulazione gestione emergenza



Nessun commento
Torna ai contenuti