Info-News - CSA Training

Associazione Formatori/DocentiEsperti TecniciOperatori della Sicurezza sul LavoroAziende

Vai ai contenuti

Massima semplificazione nella PA,

CSA Training
Pubblicato da in Edilizia · 30 Giugno 2014

Massima semplificazione nella PA,
per l’edilizia c’era già la Scia
Il Ministero per la Pubblica amministrazione e la semplificazione, dichiarando che nelle diverse circostanze di rapporto di cittadino/impresa da una parte e pubblica amministrazione dall’altra, non verrà più chiesta la relativa documentazione che la PA già possiede.
Allo scopo di “perfezionare la pratica”, basterà:
   sottoscrivere un’autocertificazione;
   fornire l’indicazione degli elementi che consentono all’amministrazione di reperire la documentazione.
Invece degli oltre 8000 moduli sinora in uso, verrà utilizzato un unico modulo*.
Occorre:
a) verificare l’effettiva diffusione del modulo;
b) adottare altri moduli (per edilizia, ambiente e avvio delle attività produttive); c) proseguire con le semplificazioni delle procedure connesse alle attività edilizie. Si ricorda (Leggi: semplificazioni settore edile), per effetto di alcune modifiche al Testo unico edilizia (L. 380/2001), delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia, gli interventi che alterano la sagoma degli edifici o che ripristinano totalmente o parzialmente edifici eventualmente crollati o demoliti, saranno eseguiti mediante la SCIA e non sarà più necessario il permesso di costruire.
Attenzione :
* Il modulo potrà essere adeguato alle specificità della normativa regionale.
** Segnalazione certificata inizio attività , introdotta con la L.122/2010.
*** Per le quali la semplificazione diventerà operativa con l’approvazione di “appropriata deliberazione” del Comune, da adottarsi entro il 30 giugno 2014.




Nessun commento
Torna ai contenuti