Corso RSPP - CSA Training

Centro Servizi  & FormazioneAmbientale& Bandi& Consulenza& Sicurezza& OpportunitàAziendali

Vai ai contenuti

Corso RSPP

Corsi / Formaz.

Corso Datore di lavoro che svolge il ruolo di  Responsabile del Servizio di  

Prevenzione e Protezione (R.S.P.P.)   Il corso ha lo scopo di ottemperare all’obbligo, imposto al datore  di lavoro dall’art. 34, comma 2, del D.Lgs. 81/08, di frequentare corsi di formazione, di durata minima di 16 ore e massima di 48 ore, adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative, nel rispetto dei contenuti e delle articolazioni definiti mediante accordo  tra lo Stato, le regioni .

Ai sensi dell’art. 2, comma 1, lettera b) del D.Lgs. 81/08, si definisce "datore di lavoro" il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa.
Chi può svolgere il compito di RSPP?
Ai sensi dell’art. 34, comma 1, del D.Lgs. 81/08, il datore di lavoro, può svolgere direttamente i compiti propri   del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, dandone preventiva informazione al rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.

                  N.B.: In caso non voglia svolgerlo direttamente può nominare un

                            professionista esterno.
Destinatari:  Il corso si rivolge a tutti i datori di lavoro, di qualsiasi tipologia di azienda, che intendono svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi, fatta eccezione per i datori di lavoro delle aziende di cui all’articolo 31, comma 6, del D.Lgs. 81/08.
Chi è obbligato?   
Ogni Datore di lavoro .

Sanzioni a carico del datore di lavoro e del preposto     

D.Lgs. 81/08 – Art. 55 – comma 1, lett. b) Arresto da tre a sei mesi o ammenda da

2.500 a 6.400 euro per la violazione dell’articolo 34 comma 2.

Il datore di lavoro, non può  svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione dai rischi nei casi di cui all’articolo 31, comma 6, del D.Lgs. 81/08, il quale sancisce che:
"L’istituzione del servizio di prevenzione e protezione all’interno dell’azienda, ovvero dell’unità produttiva, é comunque obbligatoria nei seguenti casi:
a) nelle aziende industriali di cui all’articolo 2 del D.Lgs. 334/99 e successive modificazioni, soggette all’obbligo di notifica    o rapporto, ai sensi degli articoli 6 e 8

del medesimo decreto;
b) nelle centrali termoelettriche;
c)
negli impianti ed installazioni di cui agli articoli 7, 28 e 33 del D.Lgs. 230/95, e successive modificazioni;
d) nelle aziende per la fabbricazione ed il deposito separato di esplosivi, polveri e munizioni;
e) nelle aziende industriali con oltre 200 lavoratori;
f) nelle industrie estrattive con oltre 50 lavoratori;
g) nelle strutture di ricovero e cura pubbliche e private con oltre 50 lavoratori.
Durata?  Il corso di datore di lavoro ha una durata minima di 16 ore e massima di 48 ore, adeguati alla natura dei rischi presenti sul luogo di lavoro e relativi alle attività lavorative.

Obblighi legislativi   Art. 34, comma 2 – D.Lgs. 81/08      Art. 34, comma 3 – D.Lgs. 81/08.

Validità?   5 anni.   
Pubbliche  Amministrazioni?  Nelle pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, per  datore di lavoro si intende il dirigente al quale spettano i poteri di gestione, ovvero il funzionario non avente  qualifica dirigenziale, nei soli casi in cui quest’ultimo sia preposto ad un ufficio avente autonomia gestionale, individuato dall’organo di vertice delle singole amministrazioni tenendo conto dell’ubicazione e dell’ambito funzionale degli uffici nei quali viene svolta l’attività, e dotato di autonomi poteri decisionali e di spesa.

                                            R.S.P.P.  -  Livello di  rischio  MEDIO.   Durata: 32 ore
  
Il corso è conforme al D. Lgs. 106/2009 ed a quanto stabilito nel Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011 pubblicato in GU n. 8 del 11/01/2012. A chi è rivolto:   Datori di Lavoro la cui impresa rientra nelle seguenti macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007:
A) Agricoltura, silvicoltura e pesca. Coltivazioni agricole e produzioni di prodotti animali, caccia e servizi connessi. Silvicoltura ed utilizzo di aree forestali. Pesca e acquacoltura.
H)  Trasporto e magazzinaggio. Trasporto terrestre e mediante condotte. Trasporto marittimo e per  vie d'acqua.Trasporto aereo.Magazzinaggio e attività di supporto ai trasporti.Servizi postali e attività  di corriere.
Q88)  Sanità e assistenza sociale. Assistenza sociale non residenziale.
O)  Amministrazione Pubblica e Difesa. Assicurazione  sociale  obbligatoria.
P)  Istruzione.

                                          R.S.P.P.  -  Livello di  rischio  BASSO.  Durata: 16 ore
Il corso è conforme al D. Lgs. 106/2009 ed a quanto stabilito nel Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011 pubblicato in GU n. 8 del 11/01/2012. A chi è rivolto: Datori di Lavoro la cui impresa rientra nelle seguenti macrocategorie di rischio e corrispondenze ATECO 2002-2007:

G)  Commercio all'ingrosso e al dettaglio. Riparazione di autoveicoli e motocicli. Commercio all'ingrosso e al dettaglio e riparazione di autoveicoli e motocicli. Commercio all'ingresso, escluso quello di autoveicoli e di motocicli. Commercio al dettaglio, escluso quello di autoveicoli e di motocicli.
I) Attività dei servizi di alloggio e di ristorazione. Alloggio. Attività dei servizi di ristorazione.
K) Attività finanziare e assicurative. Attività di servizi finanziari escluse le assicurazioni e i fondi pensione. Assicurazioni, riassicurazioni e fondi, escluse le assicurazioni sociali obbligatorie. Attività ausiliarie dei servizi finanziari e delle attività assicurative.
L)  Attività immobiliare. Attività immobiliari.    
M) Attività professionali, scientifiche e tecniche. Attività legali e contabilità. Attività di direzione aziendale e di consulenza gestionale. Attività degli studi di architettura e di ingegneria. Collaudi ed analisi tecniche. Ricerca scientifica e sviluppo. Pubblicità e ricerche di mercato. Altre attività professionali, scientifiche e tecniche. Servizi veterinari. Attività di noleggio e leasing operativo. Attività di ricerca, selezione e fornitura di personale. Attività di servizi delle agenzie di viaggio, tour operator e servizi di prenotazione e attività connesse. Servizi di vigilanza ed investigazione. Attività di servizi per edifici e paesaggio. Attività di supporto per le funzioni d'ufficio ed altri servizi di supporto alle imprese.
J) Servizi di informazione e comunicazione. Attività editoriali. Attività di produzione cinematografica, di video e di programmi televisivi, di registrazioni musicali e sonore. Attività di programmazione e trasmissione. Telecomunicazioni. Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse. Attività dei servizi di informazione e altri servizi informatici.
R) Attività artistiche, sportive, di intrattenimento e divertimento. Attività creative, artistiche e di intrattenimento. Biblioteche, archivi, musei ed altre attività culturali. Attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco. Attività sportive, di intrattenimento e di divertimento.     
S) Altre attività di servizi. Organizzazioni associative.
Riparazioni computer e di beni per uso personale e per la casa. Altre attività di servizi per la persona.
T) Attività di famiglie e convivenze come datori di lavoro per personale domestico. Produzione di beni e servizi indifferenziati per uso proprio da parte di famiglie e convivenze.    
U)  Organizzazioni ed organismi extraterritoriali.
                                                 R.S.P.P.  -  Livello di  rischio  ALTO.   Durata: 48 ore
Il corso è conforme al D. Lgs. 106/2009 ed a quanto stabilito nel Provvedimento Conferenza Stato-Regioni del 21/12/2011 pubblicato in GU n. 8 del 11/01/2012. A chi è rivolto:    Datori di Lavoro la cui impresa rientra nelle seguenti macrocategorie di rischio e corrispondenze  ATECO 2002-2007:   
B)  Estrazione di minerali da cave e miniere. Estrazione di carbone, esclusa torba. Estrazione di petrolio greggio e di gas naturale. Estrazione di minerali metalliferi. Altre attività di estrazione di minerali da cave e miniere. Attività di servizi di supporto all'estrazione.
C) Attività Manifatturiere. Industrie alimentarie e delle bevande. Industrie tessili e abbigliamento, conciarie, cucito. Industrie del legno. Industrie della carta, dell'editoria, della stampa. Industrie in genere. Industrie confezionamento articoli. Industrie dei minerali non metalliferi. Produzione e lavorazione metalli. Fabbricazione macchine, apparecchi meccanici. Fabbricazione macchine apparecchi elettrici, elettronici. Autoveicoli. Mobili. Raffinerie-trattamento combustibili nucleari. Industrie chimiche, fibre. Gomma, plastica.
D)  Fornitura di energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata.
E) Fornitura di acqua, reti fognarie, attività di gestione dei rifiuti e risanamento. Smaltimento rifiuti.
F)Costruzioni. Costruzione di edifici. Ingegneria civile. Lavori di costruzione specializzati.
Q86)  Sanità  e assistenza  saciale.

Iscriviti al Corso RSPP -DL




Tip



Tip

Validità della presente iscrizione 60 gg. data registrazione.

Desidero essere inserito nell'Aula più vicino alla città di mia provenienza.

Tip



 La presente attestazione è valida come documento ufficiale per gli usi consentiti dalla legge, in attesa dell'inizio del percorso formativo descritto nell'oggetto.
 Si prega di stampare la presente iscrizione, e di allegare alla stessa copia bonifico come acconto.

 IBAN CSA Training: IT59 Y031 2782 4900 0000 0001 323
 Il nominativo del Discente verrà inserito nell'elenco partecipanti e comunicato allo Spresal di Competenza come da disposizione D.A.S.O.E.

RingraziandoLa per la preferenza accordataci, porgiamo i ns. Cordiali sauti


1) - La presente iscrizione potrà essere stampata all'indirizzo e-mail inserito nella presente;
2) - I campi con * sono obbligatori.
3) - Dopo la stampa della presente si prega di allegare Copia Bonifico,questo permetterà di dare valore di alla presente iscrizione.
Aggiornamento:   Ogni 5 anni
Ai sensi dell’art. 34, comma 3,
del D.Lgs. 81/08, Il datore di lavoro che svolge i compiti di RSPP é altresì tenuto a  frequentare  corsi  di  aggiornamento nel rispetto
di quanto previsto nell’accordo di cui al comma 2.  
L’obbligo di cui al precedente periodo si applica anche a coloro che abbiano frequentato i corsi di cui all’art. 3 del D.M. 16/01/1997 e agli esonerati dalla frequenza dei corsi, ai sensi dell’art. 95  del D.Lgs. 626/94.
Inoltre in base al p.6 dell'Accordo Stato -Regioni del 21-12-2011 i
l datore di lavoro che
svolge i suddetti compiti  é altresì tenuto ad aggiornarsi periodicamente per il mantenimento delle conoscenze legate allo svolgimento di questo ruolo.

Individuazione del datore di lavoro RSPP nelle società di persone o di capitali

datore di lavoro, figura giuridica considerata:  soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore; soggetto che esercita i poteri di decisionali e di spesa nell’azienda.(datore di lavoro, la figura giuridica considerata:

sia come soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore;  che come soggetto che esercita i poteri di decisionali e di spesa nell’azienda.
In quanto soggetto titolare del rapporto di lavoro, il datore di lavoro, “al momento dell’assunzione del primo dipendente” deve iscriversi agli enti previdenziali.
Dal punto degli obblighi in materia di sicurezza e salute sui luoghi di lavoro, con la sua individuazione e/o nomina, il datore di lavoro costui diventa titolare degli obblighi del TU 81/08  l’Art. 2, c.1, lett. b) del TU 81/08
( edizione Testo Unico maggio 2014) individua il “datore di lavoro” come “ il soggetto titolare del rapporto di lavoro con il lavoratore o, comunque, il soggetto che, secondo il tipo e l’assetto dell’organizzazione e nel cui ambito il lavoratore presta la propria attività, ha la responsabilità dell’organizzazione stessa

o dell’unità produttiva in quanto esercita i poteri decisionali e di spesa”.:

1) Società semplici e Società in nome collettivo, titolari degli obblighi sulla sicurezza sono tutti i soci a meno che non ne venga delegato uno in modo specifico. Nella Società in accomandita semplice il datore di lavoro è il socio accomandatario.
2) Società di capitali, azioni, responsabilità limitata, in accomandita per azioni, la responsabilità della sicurezza sul lavoro fa capo al presidente del Consiglio di amministrazione o al Consigliere di mministrazione delegato o all’Amministratore unico.
3) Cooperative titolare degli obblighi in materia di salute

e sicurezza sul lavoro è il Presidente o un delegato.
4) Società di persone Snc con due soci lavoratori deve soddisfare tutti gli obblighi della normativa sulla sicurezza. Primo adempimento, quello della individuazione/nomina del datore di lavoro* mediante un atto pubblico con data certa, da esibire all’Organo di vigilanza o al giudice in caso di necessità.
Il socio individuato è quindi datore di lavoro dell’altro socio e gli spettano tutti gli obblighi del TU 81/08.   Nello specifico lo stesso datore di lavoro:
può nominare un Rspp esterno o avvalersi dell’art. 34 del TU e svolgere direttamente i compiti di Rspp;  può svolgere i compiti di addetto al primo soccorso e di addetto alla prevenzione incendi.
L’altro o gli altri soci - lavoratori devono uno di loro deve  autoeleggersi Rls a meno che la società non decida di farne svolgere la funzione al Rls territoriale  C. 4 dell’art. 47 del TU.
Il datore di lavoro nominato  Rspp è tenuto a frequentare i corsi di formazione di cui ai commi 2, 2bis e 3 dello stesso art. 34;

Torna ai contenuti